ISCRIVITI

8 marzo: da conciliazione a condivisione. Riflettere su lavoro di cura e genitorialità partendo dalle aziende

Aperto al pubblico

Storicamente lo stile di vita in Italia è sempre stato afflitto da una evidente sproporzione nei carichi familiari. Tre quarti del lavoro di cura non retribuito viene svolto dalle donne della famiglia, complice anche il persistere di forti stereotipi culturali di genere. Come superare questo squilibrio? Quali politiche adottare per passare dal concetto di conciliazione dei tempi di lavoro e di cura a quello di condivisione dei carichi di cura?

Simone Spetia, del Gruppo 24 Ore, ne parla con:

  • Marco Alverà, Amministratore Delegato di Snam
  • Lorenzo Gasparrini, filosofo, autore e formatore su questioni di genere
  • Paola Mascaro, Presidente di Valore D
  • Riccarda Zezza, Amministratrice Delegata Lifeed

L'appuntamento live "8 marzo: da conciliazione a condivisione. Riflettere su lavoro di cura e genitorialità partendo dalle aziende" è alle ore 16:00!

Condividi il Talk tramite il link Eventbrite nell'intranet aziendale e sui social.

 

 

Venticinque aziende* si sono unite a Valore D nel progetto “Lavoro di cura e genitorialità”, promosso da Snam, per essere protagoniste nella promozione di un cambiamento culturale verso una maggiore uguaglianza di genere.

*Accenture, Baker Hughes, Barilla G. & R. F.lli, Botta Packaging, BCG, Chiesi Farmaceutici, Danone, Deloitte Italy, EY, Findomestic Banca, Fondazione Compagnia di San Paolo, Generali Italia, Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, Gruppo Enel, Hewlett Packard Enterprise, INWIT, L’Oreal, Marsh, Pirelli, Politecnico di Milano, Snam, TIM, Vodafone Italia, Wind Tre, Zurich.

Ti aspettiamo!

29
NOV
WebWorkshop | Oceano Atlantico
...
30
NOV
Diretta streaming YouTube | Milano, MI, Italia
...
ENG